Alte Nationalgalerie: Una galleria che vale la pena visitare a Berlino

  • di
Alte Nationalgalerie galleria di arte a Berlino

La Alte Nationalgalerie è una galleria situata nell’Isola dei Musei che espone una vasta collezione di arte neoclassica, romantica e impressionista.

Questo museo è il più importante edificio neoclassico di Berlino ed è stato costruito per esporre dipinti del passato.

Si sforza di mostrare questi pezzi come qualcosa di più di semplici oggetti; piuttosto sono parte di un più grande patrimonio culturale europeo che dobbiamo preservare per le generazioni future.

La Alte Nationalgalerie è aperta dal 1876, il che lo rende uno dei più antichi musei di Berlino!

Possiamo aiutarti a scoprire tutto ciò che questo gioiello culturale ha da offrire, fornendoti informazioni dettagliate sui prossimi eventi e mostre.

La nostra guida ti permetterà di pianificare il tuo viaggio a Berlino in modo da non perderti mai nessuna delle cose incredibili che accadono in questo museo!

Prima di procedere ti consiglio di leggere anche l’articolo su East Side Gallery di Berlino un luogo che va vissuto oltre che raccontato.

Qualche informazione sul museo

La Alte Nationalgalerie di Berlino è uno dei cinque musei dell’Isola dei Musei.

Espone una collezione di arte neoclassica, romantica e impressionista che risale al 1815.

Il museo fu fondato inizialmente perché il Regno Prussiano voleva una galleria tutta per sé, ma solo nel 1861 ottenne finalmente ciò che aveva chiesto con 262 dipinti donati da Johann Heinrich Wagener!

La collezione nell’Alte Nationalgalerie

Vista dell’edifico esterna dell’Alte Nationalgalerie

Con una collezione di oltre 3.000 dipinti e sculture dal Neoclassico al Moderno nella storia dell’arte occidentale, la Alte Nationalgalerie è unica nel suo genere.

Questo museo ha opere di artisti europei come Caspar David Friedrich, Karl Friedrich Schinkel e Carl Blechen che sono stati creati durante il periodo Biedermeier del XIX secolo.

Édouard Manet insieme a Claude Monet sono anche presenti i primi pezzi dell’impressionismo francese in mostra in questo museo. Fu qui che Hugo Von Tschudi acquistò “Nel conservatorio” (1878) di Edouard Manet che divenne molto più di un altro quadro per lui quando scoprì che sarebbe stata la sua ultima opportunità di acquistare un quadro.

L’interno del museo è progettato con uno splendido assortimento di arte e statue di vari periodi storici.

Questo include pezzi di artisti famosi come Johann Gottfried Schadow, Arnold Bocklin, Anselm Feuerbach e molti altri!

Il primo piano ha anche due sculture in marmo: La “Principessa Luise” (una femmina) su un lato con sua sorella Friederike accanto (un maschio). Dopo di loro c’è un’intera ala che ospita dipinti europei.

Al secondo piano si trovano tutti i tipi di opere d’arte impressioniste così come opere romantiche tedesche come quelle di Albert Bocklin o dello stesso Feuerback.

Il terzo piano ospita il resto della collezione d’arte del XIX secolo, con dipinti provenienti da tutta Europa.

I pezzi più importanti qui sono gli affreschi di uno dei miei artisti preferiti che era un Nazareno e ha creato alcune bellissime opere per la Casa Bartholdy a Roma o pittori come Blechen sono stati in grado di creare questi incredibili capolavori che mostrano anche le loro abilità!

Informazioni sull’edificio

La Alte Nationalgalerie, con il suo design da tempio romano e l’aggiunta di un’abside, non era solo un edificio che esprimeva l’unità dell’arte sotto forma di nazione, ma presentava anche aspetti architettonici che ricordavano le chiese per esprimere la storia.

Questo è evidente in vari modi, come una statua equestre di Federico Guglielmo IV nella parte più alta o anche le scale interne con fregi che rappresentano le storie germaniche di Otto Geyer.

Qualche informazione utile

Se vuoi scoprire cosa succede nel museo, visita il loro sito ufficiale. Elenca sia le mostre permanenti che quelle temporanee e gli orari di apertura per ogni giorno della settimana: Da martedì a sabato dalle 10.00 alle 18.00, domenica dalle 13.00 alle 18.00

Dove si trova il museo?

Leggi anche  L'incredibile Bode Museum: La collezione di arte e storia europea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *